Vi siete innamorate dei nostri piatti vintage ma avete paura di rovinarli usandoli? Avete lasciato gli occhi sulle pretty lady o sulle nostre statuine di porcellana ma al pensiero di pulirle avete un brivido? Nessuna paura. Rispondiamo a tutti i vostri dubbi! Leggete  i nostri 10 consigli per mantenerla in tutto il suo splendore.

  1. In generale è sempre meglio lavare a mano i piatti antichi. Siamo sincere, quelli delle nostre collezioni personali li mettiamo anche in lavastoviglie ma mai se hanno decorazioni in oro zecchino. Le decorazioni in oro zecchino diventeranno nere e perderanno di lucentezza.  gold edge
  2. Usate un detersivo delicato ed evitate di strofinare troppo.
  3. Non lasciateli bagnati ma asciugateli subito.
  4. Attenzione al periodo. I piatti inglesi di fine ottocento usavano colori abbastanza instabili. In particolar modo i colori verdi e blu potrebbero sbiadire idee-regalo-vintage-01
  5. Il tè si sa può lasciare macchie ostiche da cancellare. Per pulire le teiere un buon metodo è quello di lasciarle immerse in acqua calda per tutta la notte.
  6. I vasi antichi dovrebbero essere sempre protetti dall’acqua. Questo non significa lasciarli sempre vuoti ma sarebbe meglio inserire un bicchiere all’interno del vaso che contenga l’acqua in modo che non vada direttamente a contatto con la porcellana. vasi antichi
  7. Se non potete proprio rinunciare ad usare il vaso per la funzione per cui era stato progettato controllate che non abbia crepe o rotture. Un buon metodo è quello di dare un leggero colpetto al vaso. Se intatto avrà un suono cristallino simile ad una campana.
  8. Quando i fiori saranno sfioriti immergete il vaso in un recipiente con una soluzione di acqua e un cucchiaio di aceto bianco. dsc_7232-1
  9. Per pulire le statuine di porcellana o centrotavola lavorati come questo o portabonbon come questo munitevi di pennello. Bagnatelo con acqua e passatelo su tutta la superficie, anche più volte fino a togliere tutte le macchie e la polvere. Fatto questo asciugate il pennello e togliete con le setole asciutte residui di acqua.  dsc_2245-copia
  10. Per conservare i piatti le grandi case ceramiche inglesi usano il classico panno verde. Noi possiamo ovviare con un semplice foglio di carta da cucina.

Avete ancora dubbi? Scriveteci!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

4 + otto =